MTSM Istituto Turismo Cuore 1 Associazione Musicale Il faro 24 Protezione civile Tagliacozzo Tagliacozzo Eventi
ICT Global Service Nuovo Architetti Germani Fini Sferica 3D Senalfa snc
  • Italiano

You Can Go - Portale del Turismo (Abruzzo, L'Aquila, Marsica, Valle Roveto)

Gole di Celano - Monte San Nicola - Aielli

Celano (AQ)

Itinerario non lungo, ma impegnativo, sul versante Sud del massiccio del Sirente. Si inizia a salire con belle viste sulle gole di Celano e si prosegue fino ai Prati di S. Maria e poi verso M. S. Nicola (tratto in comune con la prima parte dell'it. 19 e variante ciclo-alpinistica). Segue una lunga discesa, molto panoramica, su un ampio crinale a Sud-Ovest del M. S. Nicola fino ad Aielli. Costeggiando poi lo sbocco delle gole, si scende di nuovo a Celano. 
Gran parte dell'it. si svolge su versanti brulli ed esposti a Sud, quindi attenzione alle giornate piu' calde. Rifornimento d'acqua sicuro solo all'inizio e alla fine del percorso, a Celano e Aielli. Altre fonti lungo il percorso sono chiuse, se usate dai pastori.
Possibili difficolta' di orientamento, specie nei tratti in quota: si consiglia l'esame preventivo della carta topografica e della traccia GPS su Google Earth. Per la quota e le caratteristiche del percorso, l'it. e' sconsigliato nel periodo invernale e in caso di nebbia o maltempo .
Itinerario individuato, percorso e documentato da Stanislao e Raffaele.
 

DESCRIZIONE DEL PERCORSO
 

Km 0,0 - 745 mslm
Si prende la carrareccia a dx, proprio prima (venendo dall'uscita A25) del ponte con muretto in pietra. Dopo un paio di tratti ripidi e ghiaiosi (si trascurano tracce di due carrarecce a dx) si prosegue in falsopiano verso NE (tratti fangosi dopo pioggie; si evitano altre due tracce a sin). Verso N bella vista sullo sbocco delle Gole di Celano.

Km 1,7 - mslm
Si tiene la sinistra

Km 3,0 - 979 mslm
Si esce dal bosco e dopo alcuni tornanti (NB: al momento NON visibili sulla foto satellitare, non aggiornata, di Google) si giunge ad un quadrivio con croce al centro. Si prosegue dritto (direz. E)

Km 3,4 - 975 mslm
Si volta a sin sulla carrareccia proveniente da Aielli. Siamo sull'it. 19 (al km 6 ca), che seguiamo, salendo verso Vado Castello e i Prati di S. Maria. La pendenza non è proibitiva ma occorre faticare per 9 km. Qualche difficoltà negli ultimi 2 km, per il fondo ghiaioso, e strappi piu' ripidi. Al km 10,5 ca. si potrebbe fare rif. d'acqua da una tubatura tra le rocce a sin., ma spesso e' chiusa, perche' utilizzata dai pastori.

Km 12,1 - 1550 mslm 
Siamo all'inizio della variante dell'it. 19 (m. 1550 ca. su IGM 1:25000). La seguiamo, prendendo a dx. un largo tornante della pista erbosa (poi sterrata). Si prosegue in dir. E-SE sulla stessa pista, sempre pedalabile, con qualche tornante e brevi sali-scendi (greggi al pascolo: attenzione ai cani!), fino a scendere in una valletta erbosa..

Km 14,4 - 1650 mslm 
Nella valletta (pista di nuovo erbosa) c'e' un bivio: si volta a sin., e si risale la valle in dir. E, con ultimo tratto su salita sterrata ripida e sconnessa (in sella con difficolta'). Al termine della salita si trascura una sterrata a sin. e dopo ca 20 m si raggiunge una selletta, m. 1775.

Km 15,7 - 1775 mslm 
Dalla selletta si scende su sterrata a sin. (dir. NW), fino ad una nuova pista erbosa. Si volta a dx. e si prosegue in dir. SE (Valle Faito su IGM 1:25000), prima in piano poi in salita sempre piu' ripida, lasciando sulla dx. un recinto di pastori (cani!) e giungendo (ultimi 100-150 m non pedalabili) ad un'altra sella, m. 1780.

Km 16,8 - 1780 mslm 
Si lascia a sin. la variante dell'it. 19, e si prosegue verso SE, su tracce di sentiero scendendo per pochi metri e poi in falsopiano (in sella con difficolta'), per ca. 300 m. Si trascurano le tracce di una pista che scende a dx.

 Km 17,1 - 1775 mslm
Dopo aver lasciato in alto a sin. un albero isolato, si volta a dx., iniziando a scendere, su tracce di una pista, verso O-SO. Comincia una bella discesa, su un ampio crinale del M. San Nicola, fino ad Aielli, per quasi 8 km e 800 m di dislivello.

Km 17,4 - 1695 mslm
Le tracce della pista terminano (al momento e' presente un palo in legno). Si continua a scendere, seguendo i segnavia bianco-rossi di un sentiero CAI, con attenzione al terreno piu' sassoso (a tratti in sella con difficolta').

km 17,8 - 1630 mslm
Si lasciano a sin. i segnavia CAI e si risale brevemente una radura, passando poi a dx di uno spuntone isolato (bici a spinta).

Km 18,2 - 1630 mslm
Si prosegue per ca. 250 m, passando ancora a dx di rocce isolate e risalendo brevemente (bici a spinta), senza percorso obbligato, ci riportiamo sul crinale
 
Km 18,5 - 1640 mslm
Si ricomincia a scendere il crinale passando tra alcuni massi. Di fronte a noi il resto della discesa fino ad Aielli. Bel panorama sulla piana del Fucino e sulla Serra di Celano. 

Km 19,4 - 1520 mslm
Si risale un'altra piccola radura passando questa volta a sin di un dosso sassoso (a tratti in sella con difficolta').
Si risale subito verso dx al crinale principale e si continua a scendere sul versante dx.
Si traversano i resti di una recinzione (filo spinato) e si va a prendere una carrareccia, ben visibile di fronte noi, al limite di una pineta. La carrareccia scende ripida e sconnessa con vari tornati prima in dir. SO, poi, fuori dalla pineta, verso SE.

Km 21,3 - 1370 mslm
Di fronte ad un ricovero dei pastori (con fontanile spesso chiuso) si segue il tornante a dx della carrareccia, lasciando a sin una pista secondaria. Inizia un lungo rettilineo in discesa, con una spettacolare "picchiata" sugli impianti eolici di Collarmele e sul Fucino. Al termine del rettilineo (subito a monte di una cappelletta degli Alpini) si continua a scendere verso Aielli, prima con vari tornanti, poi con ampi rettilinei.

Km 24,5 - 1060 mslm
Alle prime case di Aielli si prosegue dritti verso uno slargo asfaltato, scendendo a sin verso il paese.
 
Km 25,3 - 1020 mslm
Si scende ancora a sin su corso Umberto I (bar e alimentari).
Al termine si volta a dx e ancora a dx (si segue via Sotto le Mura) e poi a sin (via della Fonte).

Km 25,8 - 1005 mslm
Dopo pochi metri si scende a sin in un vicolo e poi subito a dx su una sterrata (via del Vallone).
 
Km 26,0 - 995 mslm
Si scende la prima carrareccia a sin (ripida e sconnessa),
si volta dx su un'altra sterrata e, dopo un tornante ancora a dx su sterrata piu' ampia (siamo di nuovo sull'it. 19, al km 5.5 ca).

Km 27,0 - 975 mslm
Si volta a sin. Per un tratto seguiremo, in senso opposto, il percorso di andata (si lascia a dx l'inizio della salita principale, che abbiamo fatto nella prima parte dell'itinerario).

Km 27,6 - 979 mslm
Si oltrepassa il quadrivio con croce, seguendo ancora in senso opposto il percorso di andata.

Km 28,1 - 918 mslm
All'ultimo tornante in discesa, si volta a dx su carrareccia ripida, lasciando a sin il percorso di andata

Km 28,9 - 790 mslm
Sullo spiazzo allo sbocco delle Gole di Celano (bar e trattoria) si prende la carrareccia a sindopo poco si spinge la bici salendo a dx per pochi metri fino a prendere una cementata (poi asfaltata) che scende a sin verso Celano

Km 30,5 - 755 mslm
Si volta a sin sulla SR 5bis e dopo 150 m ca si giunge al punto di partenza.

Punto di partenza: Celano (AQ)
Lunghezza: 31 km 
Ascesa totale: 1100 m
Quota massima: 1780 mslm
Tempo in sella: 4h 
Sterrato: 95%

Fonte: www.paolaegino.it

Commenti Youcango Recensioni

    • Al Momento non ci sono Recensioni pubblicate!

Inserisci una Recensione

  • Si prega di inserire recensioni riguardanti il punto di interesse.- Recensioni ritenute offensive verranno eliminate.- E'; severamente vietato qualsiasi tipo di spam.- Tutti i campi sono obbligatori.
  • Per poter inviare il messaggio occorre inserire il testo visibile nell'immagine!
    Per poter inviare il messaggio occorre inserire il testo visibile nell'immagine!
  • INFO

    • Gole di Celano - Monte San Nicola - Aielli
    • Celano (AQ)
    • Celano AQ
    • LATI:  42.0773157
      LONG: 13.5541805
    • - Mountain bike
    • - Parchi e Natura


Sei il visitatore N.: 1171635
Powered by ICT Global Service srl